Treno Torino-Asti: denunciato uomo di 40 anni, praticava autoerotismo in treno

0
101

E’ stato denunciato un uomo di 40 anni che viaggiava sul treno Torino-Asti, l’uomo stava praticando autoerotismo in treno, per questo motivo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Il 40enne italiano, è stato sorpreso in flagranza di reato dalle forze dell’ordine che stavano effettuando alcuni controlli lungo tutta la rete ferroviaria.

L’uomo dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico e la sua posizione potrebbe aggravarsi se, da parte di soggetti terzi, dovessero arrivare ulteriori segnalazioni in merito ad episodi simili.

L’episodio che si è verificato sul treno Torino–Asti non è un fenomeno isolato. Arrivano molto spesso segnalazioni di questo tipo negli uffici competenti. Spesso, purtroppo, gli interventi non sono tempestivi per cui i malintenzionati riescono facilmente a compiere l’atto e scappare.

Le forze dell’ordine invitano coloro che fossero vittime di tali episodi a segnalarlo al capotreno che provvederà ad intercettare l’uomo e a chiamare i rinforzi.